//
you're reading...
Writing For Fashion /Studenti

Press release: INTERAZIONI 2014

Di Erika Troccoli – studente – Culture e Tecniche della Moda

Interazione 2014

Martedì 20 marzo 2014 ha avuto luogo la conferenza stampa concernente il progetto Interazioni. I relatori si sono succeduti illustrando le tematiche e gli appuntamenti dell’iniziativa, che durerà dal 28 maggio all’8 giugno.

Il primo a prendere la parola è stato Giovanni Ceccarelli, presidente dell’Istituto delle Scienze e dell’Uomo e della Casa della Pace di Rimini, il quale ha presentato una panoramica sullo scenario italiano in relazione al tema dell’integrazione sociale, evidenziando quanto sia labile il confine tra sicurezza e intolleranza. Tra le numerose problematiche rivelate – problematiche per cui si batte lo stesso progetto Interazioni – vi sono il disimpegno sociale a formare un’unica comunità multiculturale e il fenomeno della clandestinità. A questo proposito l’assessore ai servizi sociali e all’immigrazione Mario Galasso ha proseguito mettendo l’accento sulle precarie condizioni in cui versano gli stranieri prima di ottenere il diritto d’asilo. Tuttavia, la delicata questione non esenta nemmeno gli stranieri residenti in Italia regolarmente, che frequentano le nostre istituzioni, ma che continuano a soffrire la mancanza di integrazione.

Il fil rouge che guida l’iniziativa Interazioni, come ha indicato Barbara Calabrese, coordinatrice del progetto in collaborazione con il corso di laurea in Culture e Tecniche della Moda, è quello del viaggio, inteso non solo come esperienza fisica ed estetica, ma soprattutto come viaggio tra culture e vite lontane dalla nostra realtà quotidiana. L’attenzione è stata così rivolta alla presenza massiva di giovani, vero motore del progetto, la cui matrice formativa è divenuta negli anni forte ed evidente, sostenuta in primis da Giorgia Guenci Villa, coordinatrice delle attività con i giovani stranieri.

Linguaggio universale, che non ha bisogno di parole, entro cui le diverse identità si riconoscono, è quello della musica, che diviene un importante mezzo di espressione, conservatrice delle proprie radici e della propria storia culturale. A sottolinearlo è stato il vicepresidente dell’Associazione Arcobaleno Massimo Spaggiari, ricordandoci come in passato Jazz e Swing abbiano agevolato l’integrazione della comunità afroamericana in America. Non a caso, per l’edizione 2014 collaboreranno il Circolo Milleluci e Belleville Jazz Club, indispensabili per la buona riuscita degli appuntamenti musicali. La conferenza stampa si è infine conclusa con un caldo invito a partecipare all’iniziativa, con la speranza che possa fungere da collante sociale.

Ph. Erika Troccoli

 

Annunci

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: