//
you're reading...
Eventi /Conferenze, ZoneModa_Vogue Italia_Future Concept Lab Project

ZoneModa_Vogue Italia_Future Concept Lab Project #04

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Foto di Virginia Angius

 

24 Marzo 2014, ore 11.00

Sede Valgimigli
Via Santa Chiara 40
Rimini

Docenti: Federica Muzzarelli, Fabriano Fabbri

 

Vogue Talents e Italian Factor

Il 24 marzo 2014 dalla collaborazione tra ZoneModa, Vogue Talents e Future Concept Lab, si svolgerà la quarta e ultima tappa di un progetto laboratoriale presso i corsi di laurea dedicati allo studio della moda dell’Università di Bologna, sede di Rimini.
Il futuro della moda italiana risiede nel Made in Italy. I giovani talenti che parteciperanno a questo incontro, Flavia La Rocca e Caterina Gatta, raccontano come sia fondamentale recuperare la tradizione, senza cadere nel passatismo, con un’attenzione particolare alla versatilità ed alla responsabilità dello stile.
Moderano Paolo Ferrarini ed Elisa Pervinca Bellini.

________

A CONVERSATION WITH CATERINA GATTA

La prima cosa che penso, incontrandola, è che Caterina Gatta somiglia ad un fiore. Un bocciolo fragile e delicato che pare necessitare di molte premure, proprio come i germogli che si schiudono sui suoi abiti. È solo una volta seduti, l’uno di fronte all’altra, solo quando la ascolto parlare che capisco: quei petali di garbo ombreggiano uno stelo tenace e determinato – capace di bucare anche la neve per sbocciare – nonché un amabile accento romano che scioglie subito il ghiaccio e il volto (mio).

L: Partiamo dall’ultima collezione che ha meravigliato tutti e che vede la collaborazione con la pittrice Sofia Cacciapaglia. Sono davvero curioso di sapere come vi siete conosciute e da chi è partita questa splendida idea.
C: Devo ammettere che è stato un salto nel buio, non una cosa programmata molti mesi prima. Io ero arrivata ad un punto in cui sentivo la necessità di esprimermi al 100% con un prodotto che fosse totalmente mio e non contaminato con tessuti vintage di stilisti famosi. Volevo e dovevo fare un passo avanti. Il caso vuole che Sofia diventi mia amica ma, prima che questo accadesse, avevo già scoperto i suoi lavori e me n’ero innamorata perdutamente. Li trovavo in sintonia con tutto ciò che rappresenta il mio mondo, la poesia che ricerco nella storia e che entrambe trasportiamo nella contemporaneità. E, da quando è nata l’amicizia, abbiamo iniziato a condividere quest’idea.

Leggi l’intervista completa: A conversation with Caterina Gatta – a cura di Luca Casarotto Romer, laureato al corso triennale Culture e Tecniche della Moda

________

A CONVERSATION WITH FLAVIA LA ROCCA

Se googli Flavia La Rocca, trovi 1.380.000 risultati. Il primo, ovviamente, non è che il suo official website. Il secondo, un’intervista riportata da Cosmopolitan.it lo scorso novembre, e che la inserisce nel quadretto emergente dei giovani stilisti italiani. Il terzo, invece, non poteva che essere firmato Vogue.it: la designer romana, classe 1985, ha difatti raggiunto il successo grazie alla vittoria, nel 2013, dell’ambito concorso The Talents Night – Buy Talents in One Night promosso da Visa e organizzato in collaborazione con Vogue Italia. Ospite dell’ultima tappa del progetto laboratoriale in collaborazione con ZoneModa, Vogue Talents e Future Concept Lab, Flavia La Rocca ci ha parlato della sua esperienza professionale e della sua accresciuta attenzione per il concetto di sostenibilità, spifferandoci quali tessuti e materiali troveremo probabilmente nelle sue prossime collezioni.

Leggi l’articolo completo: Flavia_La Rocca – a cura di Alberto Fiorani – studente del corso triennale Culture e Tecniche della Moda

_______________________________________________

 

March 24, 2014, 11 a.m.

 

Valgimigli Campus
Via Santa Chiara 40
Rimini

Vogue Talents and Italian Factor

On March 24th 2014 at Fashion Studies, University of Bologna, Rimini campus, the fourth and last phase of our Workshop Project will take place. This is the result of a collaboration between ZoneModa, Vogue Talents and Future Concept Lab.
The future of Italian fashion lies in the Made in Italy. The young talents that will take part to this meeting, Flavia La Rocca and Caterina Gatta, will report on how important recovering tradition is, without simply imitating the past, while giving a particular attention to style versatility and responsibility.

Chairmen: Paolo Ferrarini and Elisa Pervinca Bellini.

________

A CONVERSATION WITH CATERINA GATTA

The first thing I thought, when I met her, was that she looks like a flower. A fragile and delicate flower that seemed to need much care, like the buds blossoming on her dresses. It is just when we took a seat in front of each other, just when I started listening to her that I understood: those kindness petals overshadow a stem of tenacity and perseverance – like a snowdrop that breaks the snow to bloom – and a lovely Roman accent that immediately breaks the ice.

L: Let’s start from the last collection, which amazed everyone and that sees the collaboration with the painter Sofia Cacciapaglia. I’m really curious to know how the two of you met and who had the very first idea.
C: I must admit It’s been a leap into the unknown, it wasn’t something planned months earlier. I was feeling the need to express myself 100 % with a product which was completely mine and not contaminated by those beautiful designer fabrics. I wanted to go one step further. Fate was on my side and Sofia and I became friends but, before this had happened, I discovered her work and fell in love with it. I found it was in harmony with my world, with the poetry I look for in history and that we both carry to the present. And since a friendship was born, we started to share this idea.

Read the full interview: A conversation with Caterina Gatta – by Luca Casarotto Romer, Graduated in Fashion Cultures and Techniques.

________

A CONVERSATION WITH FLAVIA LA ROCCA

If you google Flavia La Rocca, you can find 1.380.000 results about her. First is her official website, of course. Second is an interview posted by Cosmopolitan.it last November, that inserts Flavia in the strong group of Italian emerging designers. Then the third search result is obviously signed by Vogue.it: in fact, the roman designer, born in 1985, became known thanks to The Talents Night – Buy Talents in One Night, the contest organized by Visa in collaboration with Vogue Italian that Flavia won in 2013. She took part to the last phase of Workshop Project – the result a collaboration between ZoneModa, Vogue Talents and Future Concept Lab – and she told us her professional experience and her concept of sustainable fashion, blurting which fabrics and materials she will probably use for her next creations.

Read the full article: Flavia La Rocca – by Alberto Fiorani – Bachelor Degree Course in Fashion Cultures and Techniques student

Annunci

Informazioni su SpazioZoneModa

https://spaziozonemoda.wordpress.com/

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: