//
you're reading...
Archivi /Moda

PATRIMONIO CULTURALE A RIMINI E IN ROMAGNA

loghi archivi

PROGETTO DI RICERCA

PATRIMONIO CULTURALE A RIMINI E IN ROMAGNA: ARCHIVI PER IL FASHION E LA MODA TRA OTTOCENTO E NOVECENTO”

E’ a partire dalla considerazione secondo la quale, all’incrocio tra persistenze e mutamenti, tutta la produzione sartoriale e del fashion, è da considerarsi tra le componenti peculiari del Patrimonio Culturale e del Patrimonio Sociale che identificano la comunità di un territorio, che prende avvio il progetto di ricerca “Patrimonio Culturale a Rimini e in Romagna: Archivi per il Fashion e la Moda tra Ottocento e Novecento”.

Presentato ufficialmente il 12 Aprile 2012, presso l’Archivio di Stato di Rimini, nell’ambito delle Giornate Mondiali del Patrimonio, il progetto sviluppa, in generale, i seguenti temi:

  1. la relazione tra “Archivi e Fashion”, un campo innovativo di studi di ricerca relativi a Patrimonio Culturale, Memoria e Identità sociale e dei luoghi.

  1. Fashion, storia del Fashion e Patrimonio Sociale in Italia (a partire dalle esperienze dell’Emilia-Romagna): le Città e gli Archivi della moda. Le relazioni tra creatività e sviluppo locale.

  1. La proposta di un modello di “Fashion Archive” e di “Costume Archive” per lo sviluppo e la promozione territoriale sulla base dei diversi attori del territorio, tra tradizione e innovazione.

  1. La promozione del brand attraverso i vari strumenti pubblicitari (manifesti, riviste, ecc.).

  1. Analisi del tessuto socio-economico a partire dall’Ottocento.

  1. Analisi tra creatività, innovazione e sviluppo economico e territoriale.

In particolare, l’obiettivo è di affrontare tali temi per quanto riguarda il territorio della provincia di Rimini e della Romagna, allo scopo di censire, ordinare, inventariare e valorizzare archivi di laboratori e imprese operanti nell’area, raccolte fotografiche e collezioni private di personalità legate a vario titolo all’ambiente sartoriale e del fashion, con particolare attenzione al sostrato storico e culturale in cui hanno operato, e operano tutt’ora.

Lo scopo specifico del progetto è quello di:

  1. ricostruire il contesto storico attraverso l’analisi e lo studio di materiale documentario e giornalistico conservato presso gli Archivi di Stato di Rimini, di Forlì-Cesena e Ravenna, le Biblioteche della regione, gli archivi privati;

  2. creare un sito web (con CMS), nel Campus di Rimini Spazio ZoneModa (https://spaziozonemoda.wordpress.com/), contemporaneamente, con una completa bibliografia ed un censimento delle fonti documentarie con link che permettano il collegamento, tra gli altri, a: Soprintendenza Archivistica per l’Emilia-Romagna (http://www.sa-ero.archivi.beniculturali.it/), Archivio di Stato di Rimini (http://www.archiviodistato.rimini.it), Forlì-Cesena (http://www.asforli.beniculturali.it/), Ravenna (http://www.asravenna.beniculturali.it/), e, in seguito, al Portale della Moda del Sistema Archivistico Nazionale (http://moda.san.beniculturali.it/wordpress); nonché, eventualmente, riproduzioni multimediali;

  3. creare, secondo i parametri internazionali dell’Historical Information Science e delle Digital Humanities, all’interno del sito web indicato, un “Archivio Digitale di Storia sociale della moda” (1), utilizzando una piattaforma software open-source, che permetta la gestione, la descrizione e la fruizione del patrimonio archivistico digitalizzato direttamente sul web.

La realizzazione del progetto prevede le seguenti fasi distinte di lavoro:

1. Censimento degli archivi pubblici e privati, delle collezioni private che contengano documenti utili al progetto.

2. Analisi ed eventuale selezione e digitalizzazione dei materiali utili ai fini della ricerca, e della implementazione del sito web.

3. Realizzazione del portale/sito, che permetta la pubblicazione progressiva e l’implementazione continua di tutti i moduli che verranno gradualmente progettati e prodotti, nonché la consultazione in remoto di tutti i documenti e i materiali, che sarà possibile riprodurre digitalmente, abbinati eventualmente ad oggetti multimediali.

Responsabili Scientifici del Progetto:

Gianluca Braschi Direttore Archivio di Stato di Rimini e di Forlì-Cesena

Daniela Calanca Docente Unibo

Fiorella Dallari Docente Unibo

Claudio Leombroni Responsabile del Servizio Sistemi Informativi e Reti della Conoscenza

della Provincia di Ravenna

Giovanni Matteucci Direttore Dipartimento di Scienze per la Qualità della Vita

Federica Muzzarelli Coordinatore Corso di Laurea in Culture e tecniche della moda

Cristina Ravara Montebelli Archeologa professionista

Francesca Tomasi Docente Unibo

Angelo Turchini Docente Unibo

Stefano Vitali Direttore Soprintendenza Archivistica per l’Emilia-Romagna

(1)“Archivio Digitale di Storia sociale della moda 

Annunci

Informazioni su SpazioZoneModa

https://spaziozonemoda.wordpress.com/

Discussione

Trackback/Pingback

  1. Pingback: ARCHIVI DIGITALI PER LA STORIA SOCIALE DELLA MODA E DEL COSTUME | Spazio Zone Moda - 28 gennaio 2014

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: